Buongiorno, oggi è 13 dicembre 2017, Santa Lucia

Il pellegrino di Padre Pio

Twitter Facebook Feed RSS Mappa Turistica del Pellegrino Il meteo
Video interviste

Fotogallery

  • MATTEO RICCIARDI L’ AUTISTA AMICO DI PADRE PIO
  • MATTEO RICCIARDI L’ AUTISTA AMICO DI PADRE PIO
  • MATTEO RICCIARDI L’ AUTISTA AMICO DI PADRE PIO
  • MATTEO RICCIARDI L’ AUTISTA AMICO DI PADRE PIO
  • MATTEO RICCIARDI L’ AUTISTA AMICO DI PADRE PIO
  • MATTEO RICCIARDI L’ AUTISTA AMICO DI PADRE PIO
  • MATTEO RICCIARDI L’ AUTISTA AMICO DI PADRE PIO
MATTEO RICCIARDI L’ AUTISTA AMICO DI PADRE PIO

MATTEO RICCIARDI L’ AUTISTA AMICO DI PADRE PIO

San Giovanni Rotondo (Foggia) - Di Dino Alice - Matteo Ricciardi ha 83 anni, è un tassista ancora in attività nel paese di Padre Pio; se lo volete incontrare e farvi raccontare la sua singolare storia, fatta di diversi anneddoti, lo trovate proprio a pochi metri dal Santuario, nello spazio destinato al servizio Taxi. Sul suo bigliettino da visita, che ci mostra orgoglioso nella foto a corredo di questo articolo, c'è Padre Pio, e lui al volante. 

"Sono l’unico tassista al mondo ad aver accompagnato un santo"  aveva dichiarato ai giornalisti che lo avevano conosciuto durante una manifestazione di protesta dei tassisti. Lui arzillo, simpatico, sempre con il sorriso sulle labbra, aveva affermato, che fu proprio Padre Pio da Pietrelcina a spronarlo ad iniziare la sua fortunata carriera. L'anziano vecchietto è al volante del suo taxi da oltre 60 anni. Un lavoro che gli ha dato la possibilità di avere tante soddisfazioni e mantenere dignitosamente una famiglia, benedetta dal Santo del Gargano.

La foto che ritrae Padre Pio in auto con Matteo Ricciardi è stata scattata in occasione delle votazioni politiche del giorno 23 maggio 1954, sappiamo di certo che Padre Pio votava la Democrazia Cristiana, e che accolse nel convento di Santa Maria delle Grazie numerosi politici, tra i quali, l'on. Aldo Moro e l'on. Antonio Segni, ma anche il famoso cantante Beniamino Gigli, ritratto nella foto con Matteo Ricciardi dopo aver fatto visita a Padre Pio. Lo stesso cantante cantava per il Santo la canzone dal titolo "Mamma": Padre Pio si emozionava tanto fino alle lacrime....

Si può dire di Matteo Ricciardi, che un buon uomo, e che gran parte della sua vita l'ha trascorsa nel taxi stazionando e muovendosi dagli alberghi e dalle fermate dei pullman extraurbani al Santuario...che vuole di più in figlio spirituale di Padre Pio? Da giovane  tassista in paese lavorava come autista personale del barone Oscar Giacchetti. Ricciardi racconta "Mi ricordo benissimo di quel periodo bellissimo, quando accompagnavo il mio padrone nella sua villa a Posillipo. Avevo un posto fisso, ma poi per colpa del servizio militare quel periodo  terminò, partii militare". Terminato il servizio militare Ricciardi, ritornò nel suo paese, ma il posto di lavoro non c'era più, allora  fu Padre Pio a dargli la dritta su quella che doveva fare della sua vita.

Racconta Ricciardi: "era il 4 ottobre 1950 alla fine della confessione Padre Pio mi disse: fatti una macchina e porta le persone, ovviamente seguii subito il suo consiglio.. mi comprai una Fiat 1400  targata FG9345  e iniziò la così la mia carriera da tassista, grazie al consiglio del mio amico Padre Pio..." continua Ricciardi:  "un'altro giorno che ricordo come se fosse ieri e il  23 maggio 1954 era il giorno delle elezioni comunali, fui io ad  accompagnare Padre Pio alla scuola elementare dove doveva andare a votare....Si muoveva dal Convento raramente. Nel tragitto venimmo assaltati dai fedeli, eravamo scortati dai carabinieri, tutti  volevano avvicinare il frate.  Solo io avevo l'onore di potergli stare al fianco...d'altronde lui aveva deciso della mia vita".

Lascia un Commento